Archivio Novembre 2008

Si riporta integralmente il documento prodotto dai COmitati del Popolo della Libertà e dell’Unione di Centro di Montorio al Vomano in merito a quanto si discuterà il prossimo 2 dicembre in Consiglio Comunale.

(continua…)

Comments 18 Commenti »

  

(continua…)

Comments 4 Commenti »

  

(continua…)

Comments 5 Commenti »

Si riporta di seguito un estratto dalla "Cronaca d’Abruzzo" del 06.02.2008 relativo alla "GRADUATORIA PER REGOLARE L’ORDINE DI PRECEDENZA DELLE VERIFICHE DELLA SANA GESTIONE FINANZIARIA DEI COMUNI D’ABRUZZO"  stilata dalla Corte dei Conti. In questa TRISTE graduatoria il Comune di Montorio al Vomano è PRIMO! L’ennesimo record di questa Amministrazione! A voi le conclusioni ed i commenti!.

(continua…)

Comments 5 Commenti »

Pubblichiamo una delle tante pesanti eredità regalate ai cittadini di Montorio dagli amministratori del recente passato. Il tema è quello dell’energia "pulita" tanto incentivata e finanziata negli ultimi tempi, che invece, per il nostro comune si è rivelata fonte di grave perdita finanziaria. Dalla sentenza, in parte, sotto riportata, potete tutti capire perchè!

(continua…)

Comments 11 Commenti »

Al Consiglio Comunale del 2 dicembre 2008 (ore 18,00) verrà discussa la "Variazione dello Strumento Urbanistico comunale ai sensi dell’art. 5 del DPR 447/98 e smi – Progetto Orizzonti Immobiliari Spa". Tutti (o meglio "quasi" tutti) sappiamo che sul BURA n. 51 del 05.09.2008 è stato reso noto dal Responsabile Unico per le Attivtà Produttive, l’approvazione da parte di Conferenza di Servizi prot. n. 1130 del 07.08.2008 (sempre in agosto…) della proposta di Variante per il Progetto in oggetto, ai sensi dell’art. 5 del DPR 447/98 e smi. Ricordiamo a tutti che secondo la normativa citata, la Conferenza di Servizi andava adeguatamente resa pubblica, inoltre, all’art. 5, si prevede che se il progetto non sia conforme alle attuali norme urbanistiche il RUP ne rigetti l’istanza! Inoltre, sempre secondo l’art.5, si prevede che "Tuttavia allorché il progetto sia conforme alle norme vigenti in materia ambientale, sanitaria e di sicurezza del lavoro, ma lo strumento urbanistico non individui aree destinate all’insediamento di impianti produttivi ovvero queste siano insufficienti in relazione al progetto presentato, il RUP può motivatamente convocare una conferenza di servizi …. Omissis… qualora l’esito della conferenza di servizi comporti variazione dello strumento urbanistico, la determinazione costituisce proposta di variante sulla quale, tenuto conto delle osservazioni, ….. omissis…. , si pronuncia entro 60 gg. il consiglio comunale.

(continua…)

Comments 7 Commenti »

 

(continua…)

Comments 33 Commenti »