Archivio Novembre 2010

Mostra immagine a dimensione interaConsiglio Comunale del 29.11.2010
Ordine del giorno
1 ) Art. 175 D. Legisl. n. 267/2000 – assestamento generale del bilancio di previsione anno 2010;
2 ) Servizio di Tesoreria Comunale. Modifica Convenzione per la gestione del servizio;
3 ) Adempimenti ex art. 3, commi 27 ss., l. n. 244/2007 – Ricognizione delle partecipazioni societarie. Provvedimenti;
4 ) Cambio di destinazione d’uso ex edifici scolastici siti in Frazione Villa Vallucci e Frazione Villa Maggiore;
5 ) Opere di potenziamento dell’Acquedotto del Ruzzo del Gran Sasso lato teramano: intestazione aree ed opere. Provvedimenti;
6 ) PIANO DI VIABILITA’ E DEI PARCHEGGI DEL CENTRO STORICO DI MONTORIO AL VOMANO: SITUAZIONE ATTUALE E SCELTE FUTURE ( SU RICHIESTA DEI GRUPPI CONSILIARI ” RIALZATI MONTORIO ” E ” RADICI NEL PASSATO – PROGETTI PER IL FUTURO ” ).

Comments 7 Commenti »

AL SINDACO DEL COMUNE DI MONTORIO AL VOMANO INTERROGAZIONE AI SENSI DELL’ART. 19 DEL REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE ( CONSIGLIO COMUNALE DEL 29.11.2010, ORE 19.00 ).

 Il sottoscritto, Avv. Gersan Persia , consigliere comunale appartenente al gruppo “Rialzati Montorio”, PREMESSO CHE:

A ) Con contratto in data 22.10.1994 ( stipulato in esito a gara di licitazione privata ), il Comune ha conferito – in base alla deliberazione del Consiglio Comunale nr. 10 del 20.03.1993 – ad un’associazione sportiva “l’affidamento del servizio di gestione piscina e campi da tennis”;

B ) La relativa convenzione risulta regolamentata dal capitolato speciale approvato dal Consiglio Comunale con la stessa deliberazione nr. 10/1993;

C ) Con deliberazione del Consiglio Comunale nr. 50 del 03.09.1997, la convenzione su cennata è stata prorogata fino al 10.04.2009;

D ) Con ulteriore deliberazione del Consiglio Comunale nr. 13 del 10.03.2004, si è proceduto alla modifica della ripetuta convenzione, disponendosi di prorogare la stessa sino al 31.12.2020 a fronte di interventi ( da eseguirsi dall’associazione concessionaria e di importo pari ad E 330.000,00 ) concernenti l’adeguamento: a ) alle disposizioni del D.Lgs. nr. 626/94 ( tutela della sicurezza e della salute nei posti di lavoro ); b ) alla normativa CONI; c ) strutturale “per fruizione disabili”;

E ) Con il precitato provvedimento consiliare nr. 13/2004, più precisamente, la convenzione è stata integrata nei termini di seguito illustrati: aa ) i lavori suddetti “devono iniziare entro il termine del 31.05.2004 ed essere ultimati entro un anno dall’effettivo inizio” ( art. 2 ); bb ) “è stabilita una penale di E. 50,00 al giorno in caso di ritardo nella consegna e/o ultimazione dei lavori” ( art. 3 ); cc ) “è stabilito, in caso di mancata realizzazione dei lavori nei termini sopra citati, il recesso, che avrà effetto entro due mesi dalla presentazione dell’istanza pervenuta con lettera raccomandata” ( art. 4 ); dd ) “il Comune … garantisce l’accensione di una polizza fideiussoria a copertura del mutuo per i lavori” su indicati ( art. 5 ); ee ) “la presente convenzione termina il 31.12.2020” ( art. 6 ).

TANTO PREMESSO

 Il sottoscritto Le chiede :

A ) Se i lavori sopra elencati siano stati eseguiti da parte di chi era obbligato ad effettuarli e, in caso affermativo, se siano corrispondenti alle prescrizioni concordate; AA ) Se i ripetuti lavori, ove eseguiti, siano stati verificati e collaudati;

B ) Se l’impianto che ospita la Piscina Comunale sia accatastato;

C ) Se risultino adempiute le obbligazioni di cui agli articoli 7, 8, 11, 14, 20 – 2° c., 27, 28 29 e 32 della convenzione richiamata in premessa;

D ) Se sia vero che l’Amministrazione Comunale intende destinare i fondi che saranno erogati – per il tramite dell’Ente Provincia – dal Monte dei Paschi di Siena a favore del Comune di Montorio al Vomano, quale Ente territorialmente ricompreso nel perimetro del cd. “cratere sismico”, ad interventi di ristrutturazione dell’impianto della Piscina Comunale.

Con preghiera di iscrivere la presente interrogazione all’ordine del giorno dell’adunanza del Consiglio Comunale convocata per il giorno 29.11.2010 alle ore 19,00.

Montorio al Vomano, lì 26.11.2010 ( Avv. Gersan Persia )

Comments 1 Commento »

RICHIESTA DI CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Ill.mo. Sig. Sindaco,
I sottoscritti, Gersan Persia, Arturo Umberto Valleriani, Alfredo Grotta, Carlo Di Cesare e Piergiorgio Coruzzi, nella loro veste di consiglieri comunali appartenenti ai Gruppi Consiliari “ Rialzati Montorio “ e “ Radici nel passato – Progetti per il futuro “,

PREMESSO CHE

Con atto n. 223 del 29.10.2010, la Giunta Comunale ha deliberato in ordine alla “ regolamentazione ( della ) viabilità e ( dei ) parcheggi nel Centro Storico “, adottando i consequenziali provvedimenti;

RITENUTO CHE

La materia, al di là delle astratte competenze istituzionali, è di interesse generale, atteso che dalle determinazioni che relativamente ad essa saranno prese dipenderà il futuro stesso della Città di Montorio al Vomano; pertanto, le tematiche oggetto della surrichiamata deliberazione giuntale n. 223/2010 meritano di essere sottoposte all’esame del Consiglio Comunale, quale supremo organo istituzionale comunale rappresentativo ( della volontà e degli interessi ) della collettività locale, al quale spettano le funzioni di indirizzo e di controllo politico – amministrativo dell’ente municipale;

CHIEDONO

ai sensi dell’art. 20 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, la convocazione dell’Organo di Vertice dell’ Amministrazione Civica sul seguente argomento : “ Piano di viabilità e dei parcheggi nel Centro Storico di Montorio al Vomano – Situazione attuale e scelte future “, con preghiera di inserire il predetto argomento all’ordine del giorno della prefissanda adunanza della nominata Assemblea Cittadina.
Precisano che sull’argomento innanzi specificato il Consiglio Comunale dovrà effettuare soltanto un esame e un dibattito generale, senza adottare deliberazioni o risoluzioni. Allegano una relazione che illustra l’oggetto da trattare.
Montorio al Vomano, lì 21.11.2010

Con Osservanza
Gersan Persia, Arturo Umberto Valleriani, Alfredo Grotta, Carlo Di Cesare, Piergiorgio Coruzzi.

Comments 13 Commenti »

Tratto da “ilcentro.it”:

TERAMO. Tra sette giorni la procura di Pescara chiuderà l’inchiesta sui rifiuti, ma l’assessore alla Sanità Lanfranco Venturoni gioca d’anticipo: annuncia le dimissioni per sabato prossimo e va al contrattacco con un dossier di decine di pagine. Dai rapporti con il re dei rifiuti Rodolfo Di Zio alle presunte pressioni subìte da Daniela Stati. Dalle intercettazioni censurate al prezzo pagato per aver denunciato lo scandalo della sanità privata abruzzese. Del dossier-Venturoni anticipiamo alcuni passaggi, tra i più significativi.
I REGALI DI DI ZIO. «Non ho mai ricevuto contributi elettorali dalla Deco, né da Di Zio personalmente! E’ vero ho ricevuto in dono una cassetta di carciofi, che ho gustato molto, come risulta dalle intercettazioni, dirò di più che le rare volte che Di Zio con i suoi collaboratori si sono fermati a pranzo a Teramo ho pagato il ristorante sempre io, come da mia antica abitudine. Mi sembra di ricordare che in passato anch’io ho regalato del vino da me prodotto Di Zio. Il mio non attaccamento al denaro penso che sia noto. Basta fare una piccola indagine».
PRESUNTE PRESSIONI. Daniela Stati parla di pressioni subìte. Venturoni scrive: «L’affermazione della Stati è una sua interpretazione.
Personalmente non ho mai chiesto alla Stati che il termovalorizzatore si facesse a Teramo, anche se politicamente non la trovo una iattura».
L’INCONTRO A ROMA. «Il colloquio avvenuto a Roma con Tancredi e Piccone, è conseguente all’idea di creare una cordata fatta da consorzi pubblici, società miste (Team) e gestori privati con un partner tecnologico leader nel settore in Europa (A2A) per partecipare alla gara di appalto del termovalorizzatore. Ne ho parlato a loro in quanto da lì a poco, non essendo più presidente della Team, non mi sarei più interessato dell’argomento. Piccone disse che lui non aveva nessun interesse personale al termovalorizzatore, come qualcuno andava dicendo»

Caro Lanfranco non avevamo dubbi!

Comments 6 Commenti »

IERI SERA, INTORNO ALLE ORE 19,00, MI SONO AVVEDUTO, CASUALMENTE, DEL FATTO CHE NELLA BACHECA COLLOCATA IN PIAZZA ORSINI ERA STATO – A MIA INSAPUTA – AFFISSO UN VECCHIO ARTICOLO DI STAMPA TITOLATO “ SEX GATE TRA IL COMANDANTE E LA VIGILESSA … “.
INTENDO PRECISARE CHE TALE INIZIATIVA – CHE STIGMATIZZO NELLA MANIERA PIU’ ASSOLUTA – NON E’ A ME RICONDUCIBILE.
ESPRIMO LA MIA PIU’ SINCERA SOLIDARIETA’ AL COMANDANTE DELLA POLIZIA COMUNALE E ALL’AGENTE MUNICIPALE IN QUESTIONE PER L’ENNESIMO, IMPROVVIDO ED IMMOTIVATO ATTACCO DI CUI SONO RIMASTI VITTIME.
VOGLIO ULTERIORMENTE PUNTUALIZZARE CHE – ALLO SCOPO DI EVITARE CHE LA MIA PERSONA E IL MIO PENSIERO POSSANO ESSERE CONFUSI CON INDIVIDUI E PUNTI DI VISTA DECISAMENTE LONTANI DAL MODO IN CUI IO CONCEPISCO LA VITA E LA POLITICA – NON PUBBLICHERO’ PIU’ I MIEI SCRITTI NELLA SUDDETTA BACHECA.
RINGRAZIO IL PROPRIETARIO DELLA STESSA PER LO SPAZIO CONCESSOMI IN PASSATO.
INELUDIBILE, COMUNQUE, APPARE, A QUESTO PUNTO, UN CHIARIMENTO DEFINITIVO IN SENO AL CENTRO DESTRA CITTADINO ( QUAL E’ IL NOSTRO PROGETTO PER LA MONTORIO CHE VERRA’ ? CHE PARTITO SIAMO ? DEL RIGORE ETICO E MORALE O DELLA LICENZA ILLIMITATA ? DELLA “RES PUBLICA “ E DEI VALORI COSTITUZIONALI O DELLA MAGGIORANZA ONNIPOTENTE DOMINATA DA UNA OLIGARCHIA ROZZA E PLEBEA CHE MIRA AD APPROPRIARSI DELLE ISTITUZIONI DEMOCRATICHE ? DELLA LEGALITA’ O DELL’ABUSO DI POTERE ? DELLE REGOLE O DELL’ARBITRIO ? DELLA BUONA O DELLA CATTIVA AMMINISTRAZIONE PUBBLICA ? DEL LAVORO O DEL PRIVILEGIO ? DEL PARCO O DELL’AUTODROMO ? DELL’ISOLA PEDONALE O DEL CAOS VEICOLARE ? … ) : ALL’ESITO DELLO STESSO ASSUMERO’ LE DETERMINAZIONI CHE RITERRO’ PIU’ OPPORTUNE.
MONTORIO, LI’ 07.11.2010

AVV. GERSAN PERSIA – CAPOGRUPPO IN CONSIGLIO COMUNALE DELLA FORMAZIONE POLITICA “ RIALZATI MONTORIO

Comments 32 Commenti »

Egr. Sig.
Dott. Renato Rasicci
Vice Presidente della
Provincia di Teramo
Sede
Teramo

Oggetto: Finanziamento di E. 108.000,00 a favore del Comune di Montorio al Vomano da destinarsi alla realizzazione di opere nei settori riguardanti i servizi sociali e sportivi – Richiesta della relativa documentazione amministrativa-.

In qualità di Consigliere Comunale appartenente al gruppo consiliare ( di minoranza ) “ Rialzati Montorio “ ( area centro – destra ), Le chiedo di farmi pervenire – anche a mezzo fax ( 0861/592753 ) o per posta elettronica ( eliser2007@libero.it ) e con cortese sollecitudine – la documentazione concernente il finanziamento di cui all’oggetto, e ciò per permettermi di prendere posizione sulla relativa vicenda e, in particolare, di garantire che lo stesso venga impiegato in conformità allo scopo per il conseguimento del quale è stato ( o sarà ) erogato e nel pieno rispetto delle formali procedure di legge.
Montorio al Vomano, 02.11.2010

Distinti Saluti
Avv. Gersan Persia – Cons. Com. “ Rialzati Montorio”

Comments 4 Commenti »

IL PROGRAMMA POLITICO DI RIALZATI MONTORIOGRUPPO CONSILIARE “RIALZATI MONTORIO”

 Egr. Sig. Dott. Marco Citerei Assessore al Bilancio Casa Comunale Montorio al Vomano ( TE )

Oggetto: Richiesta dati ( 2005 – 2010 ).

 In qualità di Consigliere Comunale Le chiedo di fornirmi i seguenti dati di bilancio:

 a ) somme erogate dal Comune di Montorio al Vomano alle associazioni ( di qualunque tipo ) nel quinquennio 2005 – 2010 a titolo di contributo, con indicazione tanto del dato numerico finale ( importo complessivo elargito nel quinquennio ) quanto del dato numerico relativo a ciascuno degli anni su considerati;

b ) somme versate dal Comune di Montorio al Vomano nel suddetto quinquennio per spese di giustizia ( procedure giudiziarie, lodi arbitrali, transazioni, spese legali ).

Le chiedo, cortesemente, di farmi avere i suddetti dati entro il prossimo 20 novembre.

Montorio al Vomano, lì 02.11.2010

Distinti Saluti.

Avv. Gersan Persia – Cons. Com.

Comments 5 Commenti »