Archivio Marzo 2011

NewsDiritto al futuro: il ministro Meloni a Teramo. Mercoledì 30 marzo, alle ore 18, il Ministro per le Politiche Giovanili Giorgia Meloni, torna nella sala polifunzionale della Provincia di Teramo per discutere, insieme all’assessore regionale Paolo Gatti, di “Diritto al futuro”.
Riflessione a voce alta insieme al Ministro Giorgia Meloni e all’Assessore Paolo Gatti sul diritto dei giovani ad essere protagonisti del cambiamento, per un domani migliore. Giovani e precariato è un tema che sta molto a cuore anche all’assessore Paolo Gatti, il quale ha parlato delle azioni portate avanti dalla Regione per incentivare le aziende alle assunzioni, all’uso dei contratti di apprendistato ed alla stabilizzazione dei contratti precari. Il ministro Meloni torna a Teramo dopo poco più di un anno, era infatti il 20 gennaio del 2010 quando fu ospite, sempre alla Sala Polifunzionale della Provincia, dell’associazione politica Futuro In, con il patrocinio del Gruppo Consiliare PDL della Regione Abruzzo nel dibattito “Futuro è adesso”.

Gli amici di Rialzati Montorio sono invitati a partecipare.

Comments 7 Commenti »

Pubblichiamo un Comunicato del Cons.Com. Persia.

COMUNICATO
QUESTA MATTINA HO DEPOSITATO IN COMUNE LE SEGUENTI ISTANZE:
A ) HO SOLLECITATO IL SINDACO A FARMI PERVENIRE “ LE RISPOSTE SCRITTE ALLE DUE INTERROGAZIONI DA ME FORMULATE IN OCCASIONE DELL’ULTIMA ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE “;
B ) HO CHIESTO ALL’AREA URBANISTICA DI “ CHIARIRMI – PER ISCRITTO – QUAL E’ LO STATO DEL PROCEDIMENTO … AVVIATO AI FINI DELLA VARIANTE DEL PIANO REGOLATORE GENERALE PER LA REALIZZAZIONE DEL COMPLESSO SPORTIVO DENOMINATO “ AUTODROMO DEL GRAN SASSO “ E, IN PARTICOLARE, QUALI ESITI HA DATO LA PROCEDURA CD. VAS ( VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA ) ALLA QUALE LA PREDETTA VARIANTE E’ STATA ASSOGGETTATA “;
C ) HO CHIESTO ALL’AREA III – SETTORE LAVORI PUBBLICI, AMBIENTE, ECOLOGIA DI “ RIMETTERMI UNA DETTAGLIATA RELAZIONE SCRITTA SULLO STATO DEL PROCEDIMENTO “ PROMOSSO “ AI FINI DELL’INTRODUZIONE … DEL SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBANI E SULLE RAGIONI CHE HANNO “, SINO AD OGGI, “ RITARDATO LA DEFINIZIONE DELLE OPERAZIONI CONNESSE ALLA … GARA “ APPOSITAMENTE BANDITA;
D ) INFINE, HO RICHIESTO ALL’UFFICIO RAGIONERIA DI SPECIFICARMI ( SEMPRE PER ISCRITTO ) LA MISURA MONETARIA DELL’INDENNITA’ DI FUNZIONE ATTRIBUITA AL SINDACO, AGLI ASSESSORI E ( OVE CONTEMPLATA ) AI CONSIGLIERI COMUNALI ( DI MAGGIORANZA ) CON DELEGA.
HO INVITATO I DESTINATARI DELLE SU RIPORTATE ISTANZE A FORNIRMI LE RELATIVE RISPOSTE ENTRO IL 31.03.2011.
MONTORIO AL VOMANO, LI’ 23.03.2011
AVV. GERSAN PERSIA – CONSIGLIERE COMUNALE

Comments Nessun commento »

Comments 8 Commenti »

 

Al Sig. Sindaco di Montorio al Vomano

OGGETTO: interrogazione ai sensi dell’art.19 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale.

Il sottoscritto Dott. Alfredo Grotta, Consigliere comunale, Premesso che nella seduta della Giunta comunale del 29 ottobre 2010 è stata approvata una delibera avente ad oggetto: regolamentazione viabilità e parcheggi nel centro storico; che è stata istituita un’apposita commissione al fine di suggerire modifiche tese a migliorare l’impianto iniziale della stessa; che la suddetta deliberazione non risulta, ad oggi, accompagnata da alcun piano strategico per la rivalutazione del centro storico; considerato che la zona del centro risulta essere sempre meno trafficata e soprattutto appetibile sia da un punto di vista commerciale che turistico; rilevata la difficile situazione in cui versano le tante attività commerciali del centro storico,

CHIEDE ALLA S.V.

a) Se è a conoscenza della gravissima crisi che attraversano le attività commerciali del centro;

b) Quali provvedimenti utili intende adottare ai fini di una rivalutazione del centro cittadino non solo sotto il profilo commerciale ma anche turistico.

Con preghiera di iscrivere la presente interrogazione all’ordine del giorno della prossima adunanza del Consiglio comunale fissata per giovedì 10 marzo p.v..

 Montorio al Vomano, lì 7 marzo 2011.

(Dott. Alfredo Grotta)

Comments 26 Commenti »

Continuiamo a pubblicare le interrogazioni del C.C. G.Persia ai fini di una comunque  continuativa e proficua collaborazione all’interno delle forze di opposizione del C.C. di Montorio al Vomano.

AL SINDACO DEL COMUNE DI MONTORIO AL VOMANO
INTERROGAZIONE AI SENSI DELL’ART. 19 DEL REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE ( CONSIGLIO COMUNALE DEL 10.03.2011, ORE 19,30 )
Il sottoscritto, Avv. Gersan Persia, consigliere comunale,
PREMESSO CHE
a ) Le vie cittadine e il lungofiume da anni si trovano in condizioni di sporcizia e di degrado;
b ) La sede viaria e i marciapiedi del capoluogo sono dissestati e disseminati di pericolose “ buche “ e, da tempo immemorabile, non sono sottoposti a manutenzione;
c ) Il manto stradale è costantemente lordato dagli escrementi dei cani randagi, dallo sterco dei piccioni, nonché da tutto quanto viene su di esso buttato da cittadini poco virtuosi;
d ) Nei giorni prefestivi la raccolta dei rifiuti non viene effettuata e, di conseguenza, i cassonetti deputati al deposito della spazzatura non sono in grado di contenere i rifiuti prodotti dalle famiglie nelle giornate festive: ne discende che i rifiuti in eccesso rispetto alla capacità di contenimento dei predetti cassonetti vengono deposti ed ammucchiati direttamente sulla superficie viaria e, successivamente, sparpagliati per le Vie dai numerosi cani randagi che vagano per la Città, con effetti facilmente intuibili sotto l’aspetto igienico – sanitario e con un impatto devastante sul decoro urbano;
TANTO PREMESSO
Il sottoscritto Le chiede:
1 ) Quali sono i soggetti ai quali sono stati affidati i servizi della raccolta dei rifiuti e della nettezza urbana ?
2 ) Quanto il Comune spende ogni anno per tali servizi ?
3 ) Perché non si procede alla manutenzione della rete viaria ?
4 ) Perché il lungofiume si trova in stato di abbandono e di incuria ?
4 ) Quali sono le ragioni dei sopra denunciati disservizi ?
5 ) Quali misure intende adottare per porre termine alla situazione di fatto rappresentata in premessa ?
Il sottoscritto La prega, altresì, di rispondergli ( oltre che oralmente in seno all’adunanza dell’organo consiliare, anche) per iscritto.
Montorio al Vomano, lì 07.03.2011
AL SINDACO DEL COMUNE DI MONTORIO AL VOMANO
INTERROGAZIONE AI SENSI DELL’ART. 19 DEL REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE ( CONSIGLIO COMUNALE DEL 10.03.2011, ORE 19,30 )Il sottoscritto, Avv. Gersan Persia, consigliere comunale,
PREMESSO CHE
a ) A due anni dal sisma del 06.04.2009, la “ ricostruzione “ è ben lungi dall’essere concretamente avviata;
b ) L’odierna situazione di stallo sta determinando un aggravamento delle condizioni di vita della comunità montoriese ( soprattutto di quella parte di essa che risiede all’interno del perimetro del Centro Storico ), già duramente provata dalla persistente recessione nazionale ( i cui effetti negativi, in ambito locale, sono stati accentuati da fattori endogeni di crisi economica e sociale riconducibili anche agli indirizzi politici ed amministrativi seguiti dalle giunte municipali che hanno governato la Città di Montorio negli ultimi venti anni );
c ) Il rilancio sociale e la ripresa economica di Montorio dipendono – prima di ogni altra cosa – dalle modalità temporali ed esecutive attraverso le quali si procederà alla anzidetta “ ricostruzione “;
d ) L’impressione è che la lentezza che sta connotando la fase della “ ricostruzione “ discenda non soltanto dalla farraginosità delle relative procedure amministrative, ma anche dalla colpevole inerzia dei “ politici”, locali come regionali;
e ) Questo stato di cose, comunque, non è più sostenibile per i motivi sopra esplicitati e occorre fare chiarezza sui ritardi avanti lamentati, e ciò anche allo scopo di individuare le relative sfere di responsabilità;
TANTO PREMESSO
Il sottoscritto Le chiede:
1 ) Quali sono le competenze di Comune e Regione in ordine alla cd. “ ricostruzione “ ?
2 ) Qual è il procedimento amministrativo che presiede alla medesima ?
3 ) Cosa, concretamente, ai fini ricostruttivi è stato fatto sino ad oggi e che cosa resta ancora da fare ?
4 ) A chi sono imputabili i su denunciati ritardi ?
5 ) Quali iniziative intende adottare per rimuovere le cause di tali ritardi e per favorire l’accelerazione dei tempi della “ ricostruzione “ ?
Il sottoscritto La prega, altresì, di rispondergli ( oltre che oralmente in seno all’adunanza dell’organo consiliare, anche) per iscritto.
Montorio al Vomano, lì 07.03.2011
Con osservanza
Avv. Gersan Persia – Consigliere Comunale

Comments Nessun commento »