“Come si evince dal documento (ARTA) non sono stati riscontrati valori sopra la soglia consentita in nessuno degli elementi che era necessario monitorare. Si coglie l’occasione per ribadire quindi che tutti i controlli hanno dato sempre dal punto di vista chimico-fisico esito negativo, in particolare quelli ripetuti per ben 6 volte tra il 9 e il 10 maggio. Peraltro, come è noto, l’ordinanza della Asl e i conseguenti provvedimenti di divieto di utilizzo dell’acqua si sono basati esclusivamente sull’analisi meramente organolettica (odore e sapore) eseguita sui campioni prelevati l’8 maggio” ( cfr.RUZZO RETI).

Il Dott. Alfredo Grotta, componente del CDA RUZZO RETI SPA, ha meglio esposto in Consiglio Comunale del 17/05/2017 quanto rilevato dai monitoraggi e dalle analisi continuamente effettuate sulla nostra acqua potabile.



One Response to “Il nostro Alfredo Grotta (Componente C.d.A. RUZZO RETI SPA) illustra in Consiglio Comunale la problematica relativa ai rilievi ARTA sulla nostra acqua potabile.”

  1.   montoriese igt Says:

    SPeriamo tutto bene…

Lascia un commento

Codice di sicurezza: